Sunday, April 18, 2010

the English & McLaren rule

SHANGHAI - yessssssssshhhhhhhhhh silence please and stand up for the English hymn now on tv...
I've just seen the best race since I was a child, 1.Button, 2.Hamilton... China cleaned out not only by the rain ehehehe no tripe for cats :) (anybody seen Ferrari? mwahahahaha only able of a false start..)
come on get a tan from standing in the Englissssshhhhh rain!!! goo goo joob!!! and good good job!!
(raining here too during the race)
let's see if fucking Chinese communists erase celebrations in China, Hong Kong, Taiwan mwahahahahaha and their business with Ferrari...
usual ridiculous commentators on Italian tv, the main one of course is an unlucky Ferrari-Inter Milan communist fan, and he's got so many fans on Facebook: 11 mwahahaha (his family). And many groups against him cos he can't do his work... asking tv to sack him. There's even a whole YouTube channel fooling him around. Reall, he's unbearable, says so many stupid and confused things.

GIANFRANCO MAZZONI E' UNO SFIGATO INTERISTA
(vedi più sotto una descrizione completa del personaggio...)

Ho appena cercato adesso il suo nome su Facebook e ho trovato che è interista...
la sua fan page ha la bellezza di ben 11 fan mwahahahaha (la sua famiglia) dai ma se l'è fatta lui... con scritto "Per chi crede che Gianfranco Mazzoni sia un ottimo telecronista sportivo e che ti faccia vivere la stagione di Formula 1 con grande emozione al contrario di chi sostiene il contrario desiderando il suo licenziamento dalla RAI si iscriva al gruppo :-)"
E anche un grande comico che fa piangere...

Gp Cina: iniziamo bene... la Rai mette una bellissima grafica col confronto: in Cina sono le 14, in Italia le 8... peccato solo che sono le 9... Illusione per i ferraristi, Alonso primo ma con falsa partenza, quell'altro che va per prati come al solito e nonostante l'evidente casco giallo fosforescente e la sovraimpressione con scritto "Massa", i telecronisti continuano a chiamarlo "Alonso"... Capelli sta dicendo che Hamilton ha fatto "la riverenza" a Schumacher facendolo passare... sì buonanotte... le filastrocche... fai la rivereeenzaaa... Hamilton ha fregato quel bastardo di Vettel che lo aveva chiuso in corsia box... mica si può stringere la traiettoria ai box facendo andare gli avversari verso i meccanici...
mammasantissima... questi telecronisti hanno seriamente dei problemi gravi... c'era Hamilton davanti a Vettel che rientravano ai box uno davanti all'altro e la grafica poi ha dato 6.1 per Hamilton, 5.1 per Vettel, e il trio di telecronisti (è intervenuto persino l'ingegnerone) in coro hanno detto "strano!" vedendo che c'era davanti Hamilton... ma imbecilli, è ovvio visto che Hamilton è entrato ai box ben davanti a Vettel... Trulli si è ritirato da parecchi giri e quel geniaccio di Stella Bruno va a intervistarlo chiedendogli se stanno riparando la macchina per farlo rientrare in gara... guarda, a Jarno (che si è pure cambiato i vestiti, oltre ovviamente a non avere più il casco) mancavano solo le pantofole e poi anche un cieco avrebbe capito che si era ritirato. Ma sì dai magari il Gran Premio lo finiva poi tornando a casa in macchina dalla Cina... (vista la nuvola del vulcano in Islanda che ha bloccato i voli)
Poi sono andato in fase dormiveglia effetto-Mazzoni, e mi segnalano una perla che m'è sfuggita: secondo Capelli la Ferrari oggi era guidata nientemeno che da Mansell.

Un cordiale saluto da Gianfranco Mazzoni...

Il telecronista della Rai che commenta i Gran Premi di Formula 1 continua a confermare di essere un incompetente, sbagliando i nomi dei piloti, confondendone uno con l'altro, confondendo la diretta coi replay, parlando di statistiche e gossip anzichè di quello che succede, dando la colpa alla "regia internazionale" se non si capisce chi è primo (eh già, e pensare che lui ha dati, statistiche e monitor vari davanti), la regìa internazionale sbaglierà anche, ma lui fa una telecronaca di merda, cambi lavoro perchè la frittata è completa. E in passato facendo spesso politica (elogi a politici sinistri, of course, anche nel 2008 a 1 settimana dalle elezioni...e la par condicio nello sport non valeva? Speriamo che adesso non lo faccia più... cosa c'entra con la Formula 1 poi lo sa solo lui...che sfigato).
Qualcuno si proponga alla Rai come telecronista, un'altra stagione di Formula 1 in quel modo non è possibile. Ci vedrei bene una donna-telecronista, perchè no? Quello lì è tutto rimbambito, sono lontani i tempi in cui la Formula 1 era su Mediaset e c'erano De Adamich e Schittone che si entusiasmavano per qualsiasi cosa... FRENATONA!!!!!!!!!!!!!!!!! (tipo Guido Meda al Motomondiale su Italia1). Per questo qui della Rai invece il massimo di entusiasmo è quando inquadravano Schumacher e lui diceva "urlando" (ma risultava quasi sottovoce): "ed ecco Schumacher". Uè bravo pirla, lo vedo anch'io Schumacher! Almeno adesso da qualche anno non poteva dire ecco Schumacher (ma poi lo diceva per quello ai box). Un'altra delle sue perle: c'era FERNANDO Alonso che si stava per FERMARE e lui fa: "si sta FERNANDO Alonso" (battutona o dislessia?)
Era fortunato quando di fianco a lui c'era il tecnico esperto Piola, c'è ancora l'ex-pilota Capelli (ma meglio la sua ex-moglie, la modella svedese Jasmine.......no comment). Perchè sì, piuttosto che questo è meglio una che parla in svedese (però coi sottotitoli in norvegese).
Tanti anni fa quand'ero ragazzino ai Gran Premi sulla Rai c'era un certo POLTRONIERI...era tragico alzarsi alle 4 di mattina col fuso orario (bravo pirla io :) a guardare un Gran Premio di Australia e sentire uno che parlava tipo voce dall'oltretomba, che si chiama Poltronieri... Zzzzzz... (in quegli anni '90 non è poi che i Gran Premi fossero già entusiasmanti...). Poltronieri no, vi prego...tutto ma non Poltronieri...
L'anno scorso ho provato a seguire sulla Rai il primo Gran Premio, rimanendo a letto, vista l'ora mattutina domenicale, senza andare in sala a vederlo su Sky (non sopporto Marc Genè), e mi sono addormentato addirittura prima della partenza, me la sono persa... e pensare che è il momento più concitato, ma si vede che il telecronista non lo era... E pensare che quest'anno la Formula 1 è più movimentata, ma lui sarebbe soporifero anche durante un cataclisma.
La novità di Sky era "unica nella storia: verranno inquadrati i telecronisti"... pensa che culo! Genè no se po' guardà!
Un altro incredibile personaggio Rai è ETTORE Giovannelli (nome che arriva da altre epoche..), cioè l'inviato che intervista i piloti: come si fa, alla sua età, 40 e passa anni (50?), fino a poco tempo fa ad andare in giro per il circuito mentre tutto il mondo ti vede, con sulle spalle uno zaino dell'INVICTA??????? Fa la prima elementare? Oh Signùr...che figura, povera Italia. Meno male che adesso non ce l'ha più. E il bello è che tutti quanti lo prendevano in giro, lo spostavano e lo tiravano prendendolo per il manico dello zaino... Era (è ancora?) lo zimbello del Circus mondiale. L'unica cosa positiva è che sa un po' di tedesco (ma molto maccheronico).
Al "telecronista" Rai hanno poi affiancato altra gente, un po' come a Mortadella al governo, si vede che il telecronista aveva bisogno della badante, da solo non ce la fa. De Adamich era bravo, ogni tanto forse si perdeva in qualche discorso ma c'era subito Schittone che richiamava l'attenzione su quello che succedeva. Guido Schittone e Guido Meda (notare i nomi Guido, come me, azzeccati per telecronache di auto e moto) si entusiasmano, così bisogna fare! Quello là della Rai c'ha sempre 'na voce da mortorio, anche quando è contento sembra che "je morto er gatto"... Caspita, fa un lavoro dove guadagna abbastanza (e si diverte) e sembra in crisi. Questo telecronista (in diretta tv si era messo pure a elogiare l'operato della ministra Melandri...(sì, la minestra)...ma se è un'incompetente! Si vede che tra simili si intendono) in questi anni ha ripetuto qualcosa come 500-600 volte che i distributori di benzina di Formula 1 sono "forniti da una società francese, l'Intertecnique (che ha collezionato una serie di figuracce...), che rifornisce anche gli aerei in volo" (quante volte l'ho sentita...come l'acqua Rocchetta: "LO SAPPIAMO!!!" :). L'ha ripetuto fino alla nausea sistematicamente quasi ogni Gran Premio, e quando non lo diceva in uno, recuperava dicendolo 2 o 3 volte nel successivo. Si vede che i francesi lo pagano.
E poi, al Gran Premio di Montecarlo, ha sempre spiegato chi fosse Antonino Guess, personaggio al quale è dedicata una curva, ha spiegato chi era così tante volte e sembrava fosse talmente importante che non mi ricordo neanche più chi è costui. Chi cazzo è Antonino Guess?! Forse lo stilista della Guess-Marciano che disegna le dolcevita al telecronista, lui, Gianfranco Mazzoni?
Per la cronaca, Anthony Nogues era il fondatore del Gran Premio di Montecarlo (1920) e del Rally di Montecarlo, ma Mazzoni lo pronuncia così veloce che si è sempre capito "Antonino Guess"...

25/7/09
Incredibile, sentite cosa possono combinare la sfiga, i portasfiga e gli sfigati. Ho visto l'incidente di Massa... che sfigato... proprio lui, proprio un detrito, proprio in quel momento, proprio sul casco... Ovviamente i commentatori della Rai ci hanno messo il solito quarto d'ora per capire, io avevo notato il pezzo andare sul casco fin dal primo replay, loro dopo un bel po' non riuscivano ancora a capire che era un pezzo andato sul casco, pensavano che fosse un pezzo della sua macchina (un esame della vista no? Già che siamo in tema di macchine: una revisione al cervello no? Mi sa che a questi in officina gliel'hanno montato al contrario). Poi intervistavano Briatore, e lui diceva con la solita aria arrogante come se ti facesse un favore: Massa sta bene, ed è un buon segno che non sia stato portato via in elicottero. Nel frattempo Massa veniva ovviamente portato via in elicottero, operato, lesione ossea, commozione cerebrale, coma farmacologico, danni cerebrali molto seri, con probabile lesione all'occhio, parte del corpo che di solito a un pilota serve abbastanza. Se potesse parlare adesso direbbe: sono stato anche meglio eh.
Notare poi la domanda intelligente di quella cretina dell'inviata Stella Bruno: domani Massa corre?
Nostra domanda a lei: ma nessuno la invia a fanculo?

2010: primo Gran Premio, incredibile, ha annunciato la vittoria non vedendo che mancava ancora un giro alla fine... Lo vedo molto in forma quest'anno...
Prima del via ha anche iniziato 6 discorsi diversi, ovviamente non finendone neanche 1, solo accennandoli e ovviamente sbagliando i nomi dei piloti. A fine gara non sa neanche che fanno prima l'inno per il pilota e poi quello per la squadra, mai stato il contrario, lo sanno anche i bambini...
Stella dai box: "purtroppo non mi potete vedere"... poi si è capito perchè, aveva un cappello nero da strega portasfiga...
Su YouTube hanno fatto un canale in pratica quasi tutto dedicato ai telecronisti Rai, ne combinano talmente tante che bisognerebbe caricare i video di intere gare per far vedere quanto siano messi male...

Sunday, April 04, 2010

usual ridiculous commentators...


SEPANG - On YouTube there's even this whole channel mocking our Rai tv commentators (Ferrari fans), they make so many mistakes and can't even speak. The main one knows everything about gossip, but nobody cares. Besides, they're like a jinx: if they predict something, obviously the opposite is gonna happen.

...è appena iniziato il Gp della Malesia e iniziamo molto male per la telecronaca... sulla griglia forse il Mazzoni era preso dalla concitazione (no, lui è proprio così, concitato di natura) e ha iniziato una frase facendo 6 discorsi diversi, non finendone neanche uno e ovviamente anche confondendo qualche nome di piloti. Parte la gara e fa "Rosberg va in allungo su Webber"...nel frattempo ovviamente le due Red Bull lo avevano già staccato, non capisce che la prospettiva "schiaccia"... Poi Hamilton ha fatto un sacco di sorpassi uno dietro l'altro e il Gufo fa: scatenato Hamilton... Ovviamente Petrov ha immediatamente superato Hamilton.
Ecco... io per fortuna non sono tifoso Ferrari ma immagino un tifoso Ferrari come si senta quando questi della Rai tirano qualche gufata... le tirano a tutti, anche alla McLaren... Alonso in lotta con Button: i telecronisti esultano per il sorpasso (così come i meccanici Ferrari ai box), ma ragazzi fate finire il sorpasso prima di esultare, infatti è stato un mezzo sorpasso e Button l'ha subito ri-superato, e non solo: mentre Mazzoni esultava Alonso ha pure rotto il motore...
...è talmente preso dai gossip e dal suo saper tutto che commette errori elementari... durante il podio ha ricordato per la millesima volta che la Red Bull è austriaca e "quindi sentiamo l'inno austriaco e dopo sentiremo quello tedesco per Vettel... anzi no, prima quello tedesco"... mammasantissima, ma da quando in qua fanno prima l'inno per il team e poi per il pilota, mai stato neanche nelle gare di triciclo...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

recent posts